Tre le vittime in due diversi incidenti sul lavoro. Due operai edili stranieri, un ucraino e un albanese, sono morti a Lanciano in provincia di Chieti schiacciati da una parete di legno del peso di alcuni quintali che stavano montando in un cantiere. Un terzo operaio si è salvato. L’altro incidente è avvenuto nel Padovano, dove un operaio di 27 anni è morto schiacciato da un pannello mentre stava fissando un impianto fotovoltaico sul tetto di una azienda artigiana a Vandiana.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: