La coalizione al potere in Kosovo e l’opposizione hanno raggiunto un accordo per proporre un candidato comune alla presidenza come via d’uscita alla crisi determinata dalla decisione della corte costituzionale che ha dichiarato illegittima l’elezione di Pacolli. In una conferenza stampa tenuta nella sede del governo a Pristina, il premier Hashim Thaci ha annunciato che la concorde scelta è caduta su una donna, Atifete Jahjaga, attuale vicecapo della polizia.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: