È un’altalena in Libia tra insorti e forze di Gheddafi, un riprendere e riperdere terreno. I lealisti hanno ripreso ieri il controllo del centro petrolifero di Ras Lanuf, che era caduto 4 giorni fa in mano ai ribelli, mentre rimane incerta la sorte di Brega. Venti i civili uccisi a Misurata sotto i bombardamenti delle forze del regime, secondo gli insorti. Nella città, dove si sono udite nuove esplosioni, aerei britannici hanno colpito carri armati e una piattaforma missilistica. Sotto attacco anche la città di Ajdabiya, dove i ribelli stanno perdendo terreno. Raid dei caccia francesi a sud di Sirte.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: