Non si arresta la spirale di violenza in Pakistan. Almeno 13 persone, fra cui donne e bambini,sono morte a causa dell’attacco di un bus ad opera di uomini armati. Il fatto è avvenuto presso le frontiere con l’Iran e l’Afghanistan. Altri due attacchi si sono registrati a Karachi, città costiera del Sud del Pakistan. Esplosioni hanno investito due autobus della Marina pachistana, causando la morte di almeno una persona e il ferimento di altre 17.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: