Una motonave italiana, la “Rosalia D’Amato”, con 22 uomini a bordo, è stata attaccata e sequestrata dai pirati, la scorsa notte nel Mare Arabico. Dei 22 membri dell’equipaggio, sei sono italiani. Si tratta del secondo sequestro per la società armatrice di Napoli, “Fratelli D’Amato”, dopo quello della petroliera “Svaina Caylyn”, caduta nelle mani dei pirati in pieno Oceano Indiano l’8 febbraio scorso.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: