La polizia ha arrestato ad Africo Nuovo in provincia di Reggio Calabria, un latitante di 38 anni, affiliato alle cosche di San Luca della ‘ndrangheta e ricercato dal 2005 per omicidio. Il malvivente è stato sorpreso dalla polizia in una abitazione di Africo che era diventata il suo covo. L’uomo deve affrontare una pena a 30 anni di reclusione per l’omicidio di Antonio Giorgi, ucciso nel 2005 a San Luca. L’assassinio fu la causa della ripresa della faida di San Luca culminata nella strage di Duisburg, in Germania, avvenuta nel 2007.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: