Le donne della Siria scendono a centinaia in piazza, protestando contro il regime attuale, che impedisce la libertà, la giustizia. Scendono in piazza le donne con il velo, per protestare e chiedere la liberazione dei propri figli, mariti, fratelli, incarcerati in massa nei giorni scorsi perché alle prese con una delle proteste più grandi che la Siria ricordi. Fumo negli occhi è stata la caduta del governo del presidente Hafez el Assad, come le sue promesse. Nessuno ormai si aspetta di vedere un cambiamento grazie all’attuale premier, soprattutto dopo la repressione che questi ha messo in atto contro i manifestanti.

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: