Duecento migranti sono caduti in mare, stanotte, mentre venivano soccorsi dalla Guardia costiera a largo di Lampedusa. Quarantasette le persone finora recuperate, mentre continuano le ricerche degli altri naufraghi. I migranti, di probabile provenienza tunisina, si trovavano su un barcone che aveva chiesto soccorso. Rimpatrio diretto per i tunisini che sbarcheranno in Italia successivamente all’entrata in vigore del decreto sul permesso di soggiorno temporaneo di sei mesi che sarà firmato oggi e che costituisce uno dei punti dell’accordo siglato dal ministro Maroni e dalle autorità tunisine. Dall’inizio della guerra, 440mila persone hanno lasciato la Libia: 218mila si sono dirette in Tunisia e 174mila in Egitto, mentre in Italia sono giunti soltanto 1.864 migranti.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: