Per la prima volta al tavolo del G8 si sono confrontati i capi di governo dei paesi più industrializzati del mondo e i rappresentanti dei colossi della Rete chiedendo “più internet per tutti, gratis e in ogni angolo del pianeta”. Tra le conclusioni del vertice di Deauville tenutosi ieri in Francia, però sono state portate all’attenzione, soltanto dichiarazioni di principio e la constatazione che le leggi devono sostenere e non imbrigliare la creatività del web cui rappresentanti hanno dichiarato di approvare i controlli per la protezione della proprietà a patto che non si crei una situazione in cui Internet non possa più crescere.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: