Compatta, a misura di persona e “green”. E’ la Parma del futuro prevista dal nuovo Psc (Piano strutturale comunale), il più importante documento di pianificazione urbanistica del Comune, in cui sono contenute le linee guida per lo sviluppo della città fino al 2015. L’obiettivo principale è sviluppare la città ma senza utilizzare nuove aree agricole, riqualificando l’esistente e lavorando soprattutto nell’anello interno alle tangenziali.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: