Induzione e favoreggiamento della prostituzione minorile continuata sono le ipotesi di reato per cui l’ex seminarista, amico di don Riccardo Seppia, è stato fermato ed inquisito. L’uomo di 40 anni, amico del sacerdote 51enne arrestato per pedofilia e cessione di stupefacenti venerdì scorso a Genova, stava imbarcandosi su una nave dove avrebbe fatto il croupier nel casinò di bordo.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: