L’immobile è andato all’asta nell’ufficio del giudice fallimentare Pietro Rogato. L’acquirente è un imprenditore parmigiano che ha acquistato per 124 mila euro anche i mobili che Matteo Cambi aveva utilizzato per arredare l’abitazione. All’asta pure i due appartamenti di Carpi (Modena), citta’ d’origine dell’ex imprenditore della moda travolto dal crac, vendute per 141.000 euro. Deserta invece l’asta per la villa di famiglia di viale Campanini a Parma.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: