Published On: Lun, Giu 6th, 2011

Il mare torna a restituire i clandestini morti

Share This
Tags

Il mare sta cominciando a restituire i corpi dei clandestini morti nel naufragio del battello a largo dell’isola di Kerkennah, in Tunisia. Oggi ne sono stati recuperati 26. Una tragedia su cui e’ intervenuto anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che – in una lettera a Claudio Magris – ha sottolineato come sia necessario ”reagire politicamente e moralmente”: ”l’indifferenza è un rischio da scongiurare”, ha aggiunto il presidente sottolineando il pericolo di assuefazione alle notizie di sciagure che riguardano coloro che lasciano i paesi d’origine in cerca di migliori condizioni di vita che ha concluso ricordando che “Per sciagure analoghe, solo qualche anno fa pure un presidente del Consiglio si commuoveva o almeno sentiva il dovere di commuoversi pubblicamente”.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 15-01 al 26-01-21





Video Zerosette