La Nato proseguirà le operazioni in Libia perché altrimenti diventeranno “innumerevoli le perdite di civili”. Lo ha affermato in un videomessaggio il segretario generale dell’Alleanza Rasmussen dopo la proposta del ministro degli esteri italiano Frattini di una tregua al fine di gestire le emergenze umanitarie.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: