No Tav, scatta il blitz della polizia. Tensioni e scontri in Val di Susa. Le forze dell’ordine sono intervenute per consentire l’allestimento del cantiere per la Torino-Lione nell’area della Maddalena di Chiomonte in provincia di Torino scortando le ruspe e avanzando contro centinaia di manifestanti lanciando lacrimogeni. Maroni sulla vicenda ha dichiarato ”Cantiere al via entro il 30 giugno, se no diciamo addio ai fondi Ue”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: