I ministri dell’Opec si riuniranno oggi a Vienna per discutere di un possibile aumento delle loro quote di produzione, invariate ormai da oltre due anni e mezzo. Il comitato ministeriale ha raccomandato un aumento dell’offerta tra 1 e 1,5 milioni di barili al giorno. Il vertice di oggi è atteso con inquietudine, dopo i forti rincari dei prezzi nei mesi passati. Ma la questione dell’aumento delle quote potrebbe risultare ruvida, visto che l’attuale presidente di turno dell’Opec, l’Iran, si è già espresso in maniera contraria. Il regime del colonnello Gheddafi ha reso noto che sarà rappresentato al vertice, anche se non con il suo solito esponente.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: