Un andamento congiunturale ancora positivo per l’industria parmense, un’economia con l’export che continua a guidare la ripresa e 623 nuovi posti di lavoro non sufficienti però a colmare il bisogno di occupazione giovanile. Si spiega così quel 17,4 % di disoccupazione giovanile messo in luce nel Rapporto dell’Osservatorio del Mercato del lavoro presentato ieri in Provincia ai rappresentanti del mondo economico e sociale del territorio.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: