l presidente del Sudan Omar al-Bashir, colpito da un mandato di arresto della Corte penale internazionale dell’Aja per crimini di guerra e contro l’umanità, é giunto in nottata a Pechino per una visita ufficiale in Cina in quanto il Paese non ha aderito alla Corte e non è quindi tenuta a dare esecuzione al mandato di arresto a carico di Bashir.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: