“Giallo” all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Nei pressi della camera mortuaria è stato trovato il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, appartenente ad un uomo dell’apparente età di 60 anni vestito da un  pigiama. Si pensato a un paziente che, allontanatosi dal reparto dove si trovava ricoverato, sia poi morto di morte naturale. Ma dai reparti non mancherebbe nessuno e nessuna denuncia di scomparsi era stata presentata sino a ieri sera.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: