I capigruppo consiliari del Comune hanno deciso che a conti fatti, attualmente, il referendum voluto da Gestione Corretta Rifiuti che negherebbe la costruzione del Pai a Ugozzolo non s’ha da fare. Secondo quanto asseriscono, i capigruppo preferirebbero infatti aspettare “un parere legale” dal segretario Pinzuti, il quale non ha alcun limite per esprimere la propria opinione. Slitta a settembre, dunque, la decisione sul referendum abrogativo.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: