No illeciti, ma errori sì. Lo conferma Tremonti ai giornalisti italiani sulla spigolosa vicenda Milanese. In una lettera al Corriere della Sera, Tremonti sostiene che non c’e’ stato ‘nessun ‘nero’ e nessuna irregolarita’. Milanese, dal canto suo, dice di aver ricevuto dallo stesso ministro, per il pagamento della casa, 1000 euro al mese.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: