Il ragazzino era stato ricoverato in rianimazione giovedi’ dopo essere stato colto da malore mentre era in acqua nella piscina comunale di San Secondo. I primi a soccorrerlo erano stati i bagnini, poi erano intervenuti i sanitari: le sue condizioni erano state definite fin da subito gravissime. Venerdi’, dopo tre giorni di agonia, era invece deceduto, sempre al Maggiore, un minorenne ivoriano che si era sentito male mentre giocava a calcio con amici in un campetto alla periferia di Parma.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: