La Commissione Giustizia della Camera ha concluso oggi l’esame, in sede legislativa, del testo contro l’usura e l’estorsione. Il provvedimento, che ha visto come relatrice Giulia Bongiorno, prevede la possibilità per chi denuncia il ”pizzo” di non pagare per un certo periodo di tempo alcune tasse comunali. La norma, introdotta con un emendamento del Pd, era stata richiesta a gran voce da alcuni enti locali siciliani.

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: