La procedura d’emergenza che prevede il blocco dell’aereoporto è scattata ieri a Linate, nel tardo pomeriggio,  con tutti i voli in partenza fermi sulla pista. Infatti un uomo, sui trent’anni, in giacca e cravatta, con un bagaglio a mano, camminava con un’andatura spedita, ma senza correre, e si è infilato sotto un metal detector spento, senza dare nell’occhio. Sono questi i pochi fotogrammi ripresi dalle telecamere di sorveglianza che ieri hanno immortalato il passeggero che ha mandato in tilt l’aeroporto di Linate, facendo scattare l’al­larme terrorismo dopo aver eluso i controlli di sicurezza. Solo a fine serata la situazione è tornata alla normalità. E tutti i voli annullati sono stati imbarcati.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: