Gli ex-partigiani di Parma rappresentati dalle associazioni Anpi, Alpi, Anpc continuano a criticare la ricollocazione nel cimitero della villetta della lapide ai caduti della Repubblica Sociale Italiana indignati dalla decisione di riposizionarla dopo la rimozione avvenuta da un giovani come atto di protesta contro la commemorazione della morte dei combattenti fascisti.

Articolo Precedente

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: