Almeno tre vittime si contano a causa di un attacco suicida in una chiesa indonesiana. Un uomo sarebbe entrato nella chiesa e, al termine della messa, si sarebbe fatto saltare in aria. Nell’esplosione, secondo la polizia, oltre all’attentatore sono morte altre due persone. Un funzionario dell’ospedale Dr Oen parla di 20 persone, compreso un bambino, ricoverate e di numerose altre ferite in modo non grave. Quello avvenuto è l’episodio più grave di una serie di attacchi e violenze che stanno colpendo la comunità cristiana del più popoloso Paese isalmico del mondo.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: