Si è aperto, in ritardo di circa mezz’ora sul programma di marcia, con il discorso preliminare dell’accusa il processo a carico del Dottor Conrad Murray, il medico accusato d’omicidio involontario per aver procurato un’overdose di sedativo a Michael Jackson, nella mattina che ha condotto la pop star alla morte, il 25 giugno 2009. Mostrando diapositive il medico si è messo a piangere.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: