I due escursionisti Usa condannati per spionaggio e detenuti da due anni hanno lasciato il carcere di Evin a Teheran con un convoglio di un’auto della polizia seguita da due vetture dell’ambasciata dell’Oman. I due, Shane Bauer e Joshua Fattal, 28enni, e Sarah Shourd (poi rilasciata per motivi di salute), furono arrestati il 31 luglio 2009 in montagna nel Kurdistan iracheno. Hanno sempre detto di aver attraversato il confine per errore.
Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: