E’ salito a 21 vittime e 150 feriti il bilancio del sisma di magnitudo 6,8 gradi che ha colpito la parte nordorientale dell’India ieri. La scossa che ha avuto per epicentro una localita’ situata 68 chilometri a nordovest di Gangtok, capitale dello stato indiano del Sikkim, ha colpito anche la regione del Tibet dove sono ci sono state almeno 7 vittime e 22 feriti.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: