Il Commissario Europeo per la Salute e le Politiche dei Consumatori, John Dallie, apre la seconda fase della campagna europea anti-fumo con un programma innovativo. Secondo le stime europee, il tabagismo colpisce circa 28 milioni di giovani tra i 25 e i 34 anni, dati sempre più inquietanti, che hanno spinto perciò l’UE a scendere nuovamente in campo per sconfiggere la dipendenza da nicotina, sfruttando, questa volta, una delle risorse più usate dalla fascia maggiormente colpita da questa piaga: il web.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: