Sarà Anna Maria Cancellieri a traghettare Parma fino alle elezioni amministrative di primavera, dopo la caduta della giunta guidata da Pietro Vignali travolta dallo scandalo tangenti. La conferma è arrivata dalla Prefettura dove il prefetto Luigi Viana ha proceduto alla nomina, dopo che è scaduto, a mezzanotte, il termine entro cui il sindaco avrebbe potuto ritirare le dimissioni. Per 16 mesi ha guidato, sempre come commissario, il Comune di Bologna dopo le dimissioni di Flavio Delbono. La Cancellieri era già stata commissario a Parma nel 1994 quando portò la città alle elezioni comunali dopo le dimissioni del sindaco Stefano Lavagetto.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: