Sono gli astrofisici americani Perlmutter, Schimdt e Riess i premiati con il Nobel per la Fisica a Stoccolma. Sono andati a cercare le esplosioni stellari più brillanti per costruire la mappa del cosmo, ma si sono accorti che e’ una mappa impossibile da disegnare una volta per tutte perchè l’universo continua costantemente ad espandersi: è la scoperta premiata, alla quale sono arrivati in modo del tutto indipendente due gruppi americani.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: