Dallo studio pubblicato ieri dalla rivista scientifica britannica Nature, si evince che la stratosfera antartica stia vedendo una riduzione anche fino all’80% dell’ozono normalmente presente. Il vero e proprio buco dell’ozono si sta invece spalancando sulla stratosfera antartica. Il tutto avviene a causa di complesse reazioni chimiche che vedono come causa primaria le bassissime temperature invernali.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: