Almeno 34 persone sono morte nel crollo di un ponte pedonale in legno nei pressi di Darjeeling, la citta’ himalayana famosa per le piantagioni di te’ nell’India nord orientale. Il ponte è crollato sotto il peso della folla assiepata per un comizio di un partito autonomista, nella notte tra sabato e domenica nel villaggio di Bijonbari. Sono rimaste ferite oltre un centinaio di persone. Il ponte risaliva al 1942 e aveva subito danni nel terremoto di settembre.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: