E’ a rischio di chiusura la cattedrale di St. Paul, a causa dell’aumento dei manifestanti che, da sabato scorso, continuano a radunarsi sul suo sagrato. Le autorita’ affermano di aver cercato di garantire l’accesso ai fedeli e ai turisti, anche se il canonico della cattedrale, reverendo Giles Fraser, aveva chiesto una diminuizione delle forze di polizia. “C’era un cordone di polizia che cercava di proteggere la cattedrale”, ha spiegato il reverendo alla Bbc, “ma pensavo che non fosse necessario, quindi abbiamo chiesto una diminuizione delle forze dell’ordine”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: