L’ex dirigente del Settore Ambiente del Comune Emanuele Moruzzi indagato nell’ambito dell’inchiesta “Green Money” ed attualmente detenuto nel carcere di Bologna è stato ascoltato stamane in Procura. Il colloquio con i pm è stato il più breve in assoluto da quando sono iniziati gli interrogatori, nonostante sia stato identificato dagli inquirenti come la figura cardine del giro di mazzette ‘verdi’. I capi di imputazione che pendono sull’ex funzionario comunale sono corruzione e peculato.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: