Cantieri edili ed esercizi commerciali sotto la lente di ingrandimento della Polizia Municipale. Sono numerosi i controlli effettuati in questi giorni dal dal Nucleo Edilizia e dal Nucleo Commercio. Per quanto riguarda i controlli in materia edile, sono circa una ventina gli atti trasmessi alla procura a seguito di irregolarità riscontrate dagli agenti della Municipale. In particolare, in settimana sono stati effettuati diciotto sopralluoghi nei cantieri; sei invece le segnalazioni all’Agenzia delle Entrate per presunte irregolarità e quattordici i verbali elevati per affissioni e volantinaggio non autorizzati, attività rumorose e mancanza di certificato di conformità edilizia. Sul fronte del commercio numerosi gli interventi effettuati, anche in seguito di segnalazioni dei cittadini. Gli agenti della Municipale hanno controllato diversi esercizi commerciali con sede fissa o itineranti in: via Milano, via Po, borgo XX Marzo, Via Pellico, strada Baganzola, via Paradigna, via Traversetolo e nei parcheggi scambiatori. Sono stati sanzionati quattro commercianti per vendita in sede fissa senza autorizzazione, quattro inoltre i verbali redatti per mancato rispetto del divieto di fumo all’ente fiere. Multati anche un esercente che somministrava alimenti e bevande senza licenza, un secondo esercente per mancata esposizione del cartello sul divieto di fumo e altri due commercianti per mancata esposizione dei prezzi. Sanzionato inoltre un locale in borgo Angelo Mazza per violazione all’ordinanza sindacale in materia di sicurezza urbana, per l’eccessivo rumore e disturbo alla quiete pubblica causato dai clienti: per il proprietario è scattata una sanzione di oltre mille euro. Sono stati poi potenziati i servizi di presidio in orario pomeridiano e serale nella zona di via Corso Corsi e strade limitrofe, anche attraverso pattugliamenti a piedi: oltre cinquanta le vetture controllate, cinque delle quali sono state rimosse per parcheggi non regolari e sette sono state sanzionate per transito in zona Ztl senza autorizzazione. Diversi infine i controlli sulle strade con l’autovelox (Tangenziale sud, Vicomero, Baganzola, Corcagnano e Langhirano): una sessantina le violazioni contestate. “L’attività di controllo del territorio da parte della Polizia Municipale continua in maniera incessante – afferma Fabio Fecci, assessore alla Sicurezza –  I nostri agenti sono impegnati ogni giorno in servizi mirati  per garantire la sicurezza stradale e contrastare le azioni illecite nel campo del commercio e dell’edilizia. Tramite i servizi che stiamo mettendo in campo, anche grazie alla grande collaborazione con le altre Forze dell’Ordine, riusciamo a fornire una risposta forte al bisogno di sicurezza dei cittadini, garantendo una maggiore protezione attraverso un lavoro di prevenzione e di controllo del territorio. Grazie alle segnalazioni dei cittadini e al forte impegno della Polizia Municipale stiamo inoltre ottenendo buoni risultati in diverse aree della città, come in via Corso Corsi dove, grazie all’attività costate di presidio, realizzata anche con la collaborazione delle Forze dell’Ordine e dei Militari, ad una serie di controlli mirati del nucleo edilizia, e con l’attivazione della Ztl, abbiamo ridotto il fenomeno della prostituzione in maniera sensibile”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: