E’ stato rienvito il consiglio comunale in programma ieri. La mancanza del numero legaòe ha costretto il presidente Elvio Ubaldi a prendere una decisione quasi evidente dopo le dimissioni del sindaco Vignali e della sua giunta. “Fisseremo un’altra seduta per la prossima settimana – ha detto Ubaldi -. Nel caso non dovesse esserci ancora il numero legale, convocheremo una secondo seduta, in questo caso basterà la presenza di 4 consiglieri per far partire i lavori e solo 10 per votare le delibere”. Ieri intanto da parte della maggioranza si sono presentati solo il vicesindaco Paolo Buzzi e l’assessore al commercio Paolo Zoni.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: