Sette anni di carcere a carico di Yulia Tymoshenko. L’ex premier ucraino è stata riconosciuta colpevole di abuso di potere nell’ambito dei contratti per le forniture di gas siglati con Mosca nel 2009. “Un processo farsa”, dice l’ex pasionaria della rivoluzione arancione, in vista delle legislative del 2012 e delle presidenziali del 2015. Un processo politico, ribatte l’Unione europea.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: