Sequestri per un totale di due milioni di euro da parte del nucleo antisofisticazioni del nucleo dei carabinieri di Parma. L’operazione ha coinvolto anche le città di Cuneo, Verbania, Cremona, Treviso, Verona e Bologna. Si tratterebbe di prodotti alimentari di vario genere (cipolle, pomodori olive sottaceto e paste alimentari) che riportavano in etichetta indebitamente le indicazioni di prodotti DOP e IGP nazionali senza le previste autorizzazioni Ministeriali. Nel complesso sono stati requisiti 107.079,67 kg di prodotto e decine di migliaia di etichette pronte per essere utilizzate.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: