Costa soltanto 26 euro per gli studenti il tablet indiano Aakash e meno del doppio a scaffale: solo 45 euro in negozio. In India vivono 1.2 miliardi di persone, di cui lla maggioranza poveri che non potrebbero permettersi né iPad né il Kindle Fire di Amazon, il primo tablet sotto la soiglia psicologica dei 200 euro. Solo l’8% di indiani dispone di una connessione Internet. Adesso un progetto pilota prevede che 100.000 unità verranno distribuite gratis agli studenti.
Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: