Alla ripresa degli allenamenti nella settimana che porta alla sfida dell’Olimpico contro la Lazio, mister Colomba stronca sul nascere ogni eventuale polemica che potrebbe essere innescata dopo le parole dell’AD Leonardi. “Il direttore può stare tranquillo, scendiamo sempre in campo per vincere. Non per perdere e non per pareggiare. Il pari per me e’ non un calcolo a priori ma una vittoria mancata o una sconfitta rimediata. Leonardi ha ragione, ci vuole una mentalità vincente. Una mentalità che pero’ si acquisisce con i risultati che fanno crescere la consapevolezza dei propri mezzi. E’ successo lo scorso anno quando era necessario vincere tante gare per salvarsi, e deve accadere ancora. Su tre gare ne abbiamo perse due. Una di cui mi dispiace tantissimo, vista la prestazione con l’Atalanta. Una con il Milan in cui e’ vero, anche sotto il profilo della prestazione abbiamo demeritato. Volevamo fare bene, io e la squadra, come il direttore, la società, come tutti, ma non ci siamo riusciti. Con il Cesena abbiamo fatto poi una grandissima gara di sostanza. A me importa il risultato. Sull’atteggiamento passivo sono d’accordo con il direttore , non lo voglio mai e l’ho anche già dimostrato. Leonardi può stare tranquillo, daremo sempre il nostro meglio perché facciamo tutti tutto per la vittoria. Ora guardiamo alla Lazio, un’altra squadra dopo Atalanta e Milan tra le più in forma. Andiamo a Roma per far punti, come sempre accade su ogni campo, perché i punti sono ossigeno e linfa vitale per la nostra classifica che resta il vero obiettivo”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: