Tragedia del lavoro a Somma Vesuviana, nel napoletano: due operai stavano lavorando all’interno di un pozzo quando le pareti sono franate e hanno ucciso i due uomini. Sono intervenuti i vigili del fuoco ma non c’era più nulla da fare.
Le due vittime sarebbero entrambe italiane, una di Sarno. Gli investigatori dovranno fare chiarezza sulle cause di questa tragedia avvenuta nella tarda mattinata. Innanzitutto i periti dovranno stabilire se siano state rispettate le norme di sicurezza da parte dei due lavoratori che stavano svolgendo dei lavori all’interno del pozzo dove si è verificato il crollo.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: