Un’esplosione si è verificata a ovest della città di El Arish (Sinai settentrionale). Secondo alcuni testimoni, il gasdotto sarebbe stato preso di mira da alcuni uomini mascherati. E’ l’ottava volta che il gasdotto viene preso di mira. L’opinione pubblica egiziana ritiene che Israele non paghi abbastanza la fornitura di gas dal loro Paese.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: