In una nota il partito Sinistra Ecologia e Libertà già candidatosi alle primarie del PD non appoggia la scelta di quest’ultimo di sostenere la Guarnieri alle prossime elezioni: “Apprendiamo dai media che Maria Teresa Guarnieri, ha sciolto le riserve e nei prossimi giorni ufficializzerà la sua discesa al fianco del candidato Bernazzoli alle amministrative 2012. Fermo restando che è assolutamente legittima una dichiarazione di voto a favore di uno qualunque dei candidati in corsa, Sinistra Ecologia e libertà, così come già dichiarato in altre occasioni, ribadisce che attualmente sono partite le primarie, che rappresentano soltanto la prima fase di un percorso politico che porterà ad amministrare la città.  Unicamente dopo che questo passo sarà ultimato ed in base ai risultati emersi, si avvierà un confronto fra gli attori in gioco per discutere gli eventuali allargamenti di coalizione, che per quanto riguarda SEL non potranno guardare a destra e a tal proposito sottolineiamo come il profilo della Guarnieri, con i suoi contatti con personaggi come Lavagetto e Zoni, dimostri proprio di rientrare in quei canoni, oltre ad identificare quel falso civismo fallimentare, che avviato da Ubaldi (nella cui giunta sedeva proprio la Guarnieri) e passato attraverso il suo pupillo Vignali, ha portato la città nelle attuali disastrose condizioni. Tutte le dichiarazioni rilasciate da esponenti del PD che vanno in quella direzione, sono dunque da intendersi come personali esternazioni e non come decisioni già acquisite e discusse all’interno dell’attuale coalizione”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: