Un team di ricercatori Usa e’ riuscito a trasformare cellule staminali embrionali in neuroni in grado di produrre il neurotrasmettitore dopamina e trapiantarle con successo nel cervello di scimmie, una tecnica che potrebbe essere usata per curare i malati di Parkinson. I test hanno dimostrato che i neruoni-staminali sono sopravvissuti e funzionano normalmente oltre a ridurre i problemi causati dal Parkinson nelle scimmie.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: