Il sito internet libanese ElNashra.com ha riferito che le autorità di Damasco hanno deciso di vietare l’importazione dunque l’uso di iPhone, il noto telefono cellulare dotato di videocamera e applicazioni per la condivisione di informazioni sui social network, usato dagli attivisti per denunciare l’incessante e sanguinosa repressione in atto da quasi nove mesi e invocare la caduta del regime.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: