“Auguri calibro 32 alla cosca Burlando e Montaldo”. E’ quanto scritto in una delle tre lettere, con all’interno un proiettile, trovate ieri sera al centro di smistamento delle Poste dell’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova. Una busta era infatti destinata proprio al presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando e all’assessore regionale alla Salute, Claudio Montaldo.

Le altre due erano indirizzate a Equitalia Alessandria ed a un istituto di vendita di case giudiziarie della cittadina piemontese. Sul caso sta indagando la Digos del capoluogo ligure. Dai primi accertamenti, a spedire la lettera al governatore e all’assessore ligure sarebbe stata una persona diversa da quella che ha inviato le altre due missive a Equitalia e all’istituto dell’alessandrino. Queste ultime sarebbero legate ad una vicenda personale.

Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: