Published On: Ven, Feb 3rd, 2012

Agro-alimentare: 100 milioni di frodi

Share This
Tags

Contrabbando di «oro nero», petrolio e derivati, per 100 milioni di euro di imposte evase. La finanza scopre la frode e denuncia il titolare di una grossa ditta dell’agro nocerino-sarnese, Giuseppe De Marinis. Il gruppo aveva messo in commercio oltre 20 milioni di litri di prodotti petroliferi senza versare imposte dirette, indirette, accise e Irap. Lo hanno accertato i militari del Comando provinciale di Napoli al termine dell’operazione denominata non a caso «Macchia d’olio». Oltre a De Marinis, ex presidente della Nocerina colpito da un mandato di arresto lo scorso luglio per traffico illecito di prodotti petroliferi e in manette da settembre, sono stati denunciati alla procura della Repubblica di Nocera, per reati fiscali, anche gli altri amministratori del gruppo.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette