Published On: Mer, Feb 1st, 2012

Concordia: ricerche sospese

Share This
Tags

A causa del mare in condizioni molto mosse, e del sopraggiungere del vento di Grecale, le operazioni di perlustrazione nella parte emersa della Costa Concordia sono state sospese. La decisione è stata presa ieri dal Commissario straordinario Franco Gabrielli: mettere fine definitivamente a quelle nella parte sommersa, per l’assenza delle necessarie condizioni di sicurezza per gli operatori subacquei. Gli strumenti di monitoraggio hanno rilevato movimenti pericolosi della grande vetrata che copre la piscina a poppa della nave. Movimenti, dicono i testimoni, visibili anche ad occhio nudo, che comportano il rischio di improvvisi crolli. Incertezza, a questo punto, anche per le operazioni in previsione nei prossimi giorni, soprattutto per quanto riguarda lo svuotamento dei serbatoi dove vi sono 2.500 tonnellate di combustibile pesante, oli lubrificanti, oltre che per tutti gli altri generi di rifiuti contenuti all’interno della “Concordia” (cibo avariato, detersivi, solventi, vernici e molto altro) che, a questo punto, è da considerare una vera e propria bomba ecologica.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette